Promuovere percorsi di crescita attraverso l'interculturalità

L’edizione del progetto “Le Giornate dell’Intercultura” per l’anno 2020 è stato articolato su due direttrici. La prima ha riguardato un tema di scottante attualità: quello della Birmania e della sua storia come paradigma della lotta per i diritti umani. Oggetto delle attività di laboratorio sono stati la realizzazione di un pamphlet in italiano e in inglese sulla Birmania e sulla figura del Premio Nobel per la Pace Aung San Suu Kyi e un video con la messa in scena e la riscrittura della fiaba Pinocchio e Yamin dell’autore birmano contemporaneo Thantzin Soe. Il racconto del Pinocchio birmano, che ha il suo doppio in Yamin, è stato interpretato alla luce del valore universale del personaggio collodiano e del suo carattere inclusivo come una storia che accomuna Occidente ed Oriente. 

La seconda direttrice ha riguardato la conoscenza del mondo arabo attraverso la letteratura per bambini e per ragazzi, al fine di stimolare l’empatia verso la diversità. Oggetto dell’attività dei laboratori didattici sono stati la la distribuzione del volume Racconti egiziani, una raccolta di racconti brevi di autori arabi per ragazzi contemporanei, la realizzazione di un video sulla graphic novel realizzata dagli studenti basata sulla versione inglese del romanzo per ragazzi The servant della scrittrice libanese Fatima Sharrafedine, la realizzazione di un pamphlet, in italiano ed in inglese, sulla comparazione tra il testo della Sharrafedine e l’opera La paranza dei bambini di Roberto Saviano, creando un parallelo attraverso i topoi esaminati con I Viaggi di Gulliver di Jonathan Swift. Anche in questo caso la comparazione è avvenuta attraverso paradigmi condivisi: la corruzione, infanzia e istruzione negati, la figura dell’antieroe, il senso di comunità versus il senso di alienazione. Le scuole interessate dalle attività di laboratorio sono state l’IIS Perito Levi di Eboli (Liceo Classico-Scientifico-Musicale), l’Istituto Comprensivo “Matteo Ripa” di Eboli, l’Istituto Comprensivo “Generale Gonzaga” di Eboli, l’Istituto Comprensivo “Giacinto Romano” di Eboli, l’Istituto Comprensivo “Guglielmo Marconi” di Battipaglia.